Lo Stadio San Paolo di Napoli visto dalla curva A

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Mancano le ultime autorizzazioni e i lavori per il rifacimento dei 55000 sediolini dello stadio San Paolo potranno partire, per concludersi entro il 30 giugno. Data entro cui l’associazione temporanea d’impresa che fa capo alla ‘Mondo’, aggiudicatrice dell’appalto per lo stadio del Napoli.

ad

 

I lavori consentiranno in occasione della cerimonia d’apertura delle Universiadi, in programma il 3 luglio prossimo, di offrire al mondo lo spettacolo di un San Paolo inedito. I lavori regaleranno allo stadio San Paolo, oltre i sediolini, il maxi schermo che sara’ lasciato in dono dopo che la manifestazione sara’ terminata.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata