Manca poco all’inizio dei giochi universitari, domani, alle 11.30, nella sala Francesco de Sanctis di Palazzo Santa Lucia, a Napoli, il presidente della Regione Vincenzo De Luca presenta il programma culturale realizzato dalla Regione Campania per l’Universiade Napoli 2019. Intervengono il commissario straordinario dell’Agenzia Regionale Universiadi, Gianluca Basile, e l’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele.

Nel frattempo, l’Italia si prepara anche sotto l’aspetto prettamente agonistico. Dai Mondiali di Manchester a una medaglia all’Universiade. La nazionale italiana maschile di taekwondo per conquistare il podio nel torneo che si disputerà nel Palazzetto dello Sport di Casoria, dal 7 al 13 luglio, punta su Roberto Botta, ex campione europeo nella categoria juniores e protagonista ai recenti Mondiali inglesi dove ha chiuso tra i primi otto della competizione.

Botta è stato anche il compagno di allenamento di Simone Alessio, che a Manchester ha vinto la medaglia d’oro nei -74 kg, il primo italiano di sempre a finire sul gradino più alto del podio nella competizione iridata.