E’ soddisfatto Carlo Ancelotti per la vittoria ottenuta per 5-0 nella seconda uscita stagionale degli azzurri in Val di Sole contro la Feralpisalò: “E’ stato un buon test, soprattutto per provare il pressing offensivo. Stiamo pian piano mettendo gamba, stanno arrivando tutti i giocatori gradualmente e possiamo testare anche soluzioni tattiche più definite”.

Il tecnico azzurro contento sopratutto per la prova di Insigne, provato in un ruolo diverso da quella di attaccante sinistro: “Lorenzo per me può giocare su tutto il fronte d’attacco. Lui predilige la sinistra e oggi si è espresso benissimo anche venendo dentro il campo come rifinitore. Mi è piaciuto soprattutto quello che ha fatto nella ripresa quando ha cercato più iniziative”.

Ai microfoni di Sky Sport il tecnico del Napoli non si è invece sbilancio sul mercato, ma è certo che la squadra sarà pronto per l’inizio della nuova stagione: “Abbiamo persone molto competenti che sanno cosa serve alla squadra. Il 31 agosto saremo perfetti”.

Intanto in casa Napoli crescono giovani talenti, come quello di Gaetano, classe 2000, uno dei protagonisti della vittoria contro la Feralpisalò: “Lo sto tenendo d’occhio perche’ e’ un 2000, un prodotto della societa’ e ci teniamo tanto al suo sviluppo. Stiamo valutando se tenerlo o mandarlo a fare esperienza. Di certo ha tanta qualita’ ed e’ un ragazzo molto interessante”, ha concluso l’allenatore del Napoli.

Calciomercato Napoli, ora si punta sugli esterni d’attacco Pépé e Malcom

Il Napoli ha ormai non crede più nell’arrivo di James Rodriguez. Il Real Madrid non vuole accettare le proposte azzurre, quindi la società partenopea cambia piani e punta Pépé e Malcom.

Il brasiliano Malcom potrebbe venire a Napoli con la formula del prestito, come gradito da De Laurentiis. E dalla Spagna le voci pare siano positive per la conclusione dell’affare. L’attaccante però è corteggiato anche da altri grandi club, che potrebbero vincere la concorrenza col Napoli. Sulle sue tracce ci sono infatti Inter, Milan, Arsenal e Tottenham.

In uscita c’è invece Rog, vicino al Cagliari. Il croato sarà ceduto con la formula dell’obbligo di riscatto fissato a 18 milioni di euro. Domani per lui visite mediche.