”Sarri alla Juve? Questa scelta ci farà male, sono napoletano e conosco i napoletani e il loro pensiero su questo argomento, per noi sarebbe un tradimento. Speriamo che cambi idea”. Così Lorenzo Insigne sul possibile trasferimento del suo ex allenatore al club bianconero.

”Sarri al Napoli ha dato tanto, dispiace pensarlo su quella panchina – ha aggiunto Insigne dal ritiro della Nazionale – In ogni caso lui è un professionista, vuol tornare in Italia e quella sarà una sua scelta anche se non è ancora ufficiale”.

 

”Se resto al Napoli? Io mi sento bandiera del mio club, sono orgoglioso di giocare nella squadra della mia città e del mio cuore. E inoltre ho ancora quattro anni di contratto”. E’ la risposta data da Insigne sul suo futuro. ”Non ho vissuto un’annata facile, essendo napoletano e capitano del Napoli ho molte pressioni – ha aggiunto l’attaccante dal ritiro di Coverciano – Ma finché faccio bene a Napoli non mi mancano neanche i trofei anche se ovviamente vorrei metterne qualcuno in bacheca dopo tanti secondi posti, vorrei riuscirci per la squadra e per le qualità che ha”.