TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Mancano tre settimane al termine del calciomercato e il Napoli dovrà difendere uno sei suoi pezzi più pregiati dall’attacco del Paris Saint-Germain. Il club dello sceicco Nasser Al-Khelaifi non sembra volerne sapere di arrendersi di fronte al muro alzato dal presidente De Laurentiis per Allan. Il patron azzurro, in questo momento a Los Angeles per un progetto cinematografico, da sabato sera sarà in Italia, ma solo per riconfermare la posizione della società, come viene riportato dal ‘Mattino’: Allan è incedibile.

 

Ovviamente, nel calcio è un termine che vale fino a quando non arriva l’offerta che sposta gli equilibri. E, a quanto si apprende, per il Napoli questa sarebbe la cifra di 100 milioni di euro. Un assegno cui non si potrebbe dire di no. E, in quel caso, anche considerando l’ingaggio che il Psg sarebbe pronto a offrire al giocatore (8 milioni di euro a stagione), sarebbe impossibile arginare la marea. Anche in virtù di ciò, da Castelvolturno si continua a monitorare la situazione di Nicolò Barella, per il quale, al momento, l’offerta migliore è proprio quella partenopea, nonostante l’agguerrita concorrenza, tra gli altri, di Inter e Chelsea.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT