Ancora un’operazione antidroga messa a segno dalla polizia a Scampia: in manette lo specialista Giovanni Miano e i suoi due giovani complici

Nonostante i continui blitz delle forze dell’ordine, è un incessante fiume di droga quello che imperterrito continua a scorrere all’ombra delle Vele. L’ennesima operazione è scattata sabato sera, quando gli agenti del commissariato Scampia, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Anna Maria Ortese, nel complesso di edifici del Lotto Sc, tre persone che consegnavano qualcosa ad un giovane in cambio di denaro.

ad

Subito resisi conto di cosa stesse accadendo, gli agenti sono quindi passati all’azione. I poliziotti hanno bloccato due degli spacciatori mentre il terzo ha tentato la fuga in direzione di via Ghisleri per poi essere bloccato dopo una breve ma feroce colluttazione; l’uomo è stato trovato in possesso della somma di 85 euro, di 14 involucri contenenti 3 grammi circa di cocaina ed uno con 1 grammo circa di marijuana. Giovanni Miano, 26enne con precedenti di polizia, E.D.C. e .M.R., rispettivamente di 19 e 20 anni, tutti napoletani, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; il 26enne è stato inoltre arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.