La cessione è avvenuta nei pressi dell’istituto tecnico superiore ubicato in via Madonna della Libera.

Un ragazzo di 16 anni, figlio di un esponente del clan Belforte di Marcianise (Caserta), è stato arrestato dalla Polizia di Stato poco dopo aver ceduto una dose di hashish a un giovane appena maggiorenne.

La cessione è avvenuta nei pressi dell’istituto tecnico superiore ubicato in via Madonna della Libera; qui i due adolescenti si erano dati appuntamento per concludere lo scambio. Entrambi sono studenti ma non frequentano il tecnico.

All’arrivo dei poliziotti del commissariato di Marcianise, i due giovani sono stati bloccati; negli slip del 16enne gli agenti hanno rinvenuto altre 17 dosi di hashish per un peso di 28 grammi. Il minore è stato condotto all’istituto napoletano dei Colli Aminei, quindi il Gip del tribunale dei Minori di Napoli ha convalidato l’arresto disponendo la misura della permanenza in casa, mentre il pm aveva chiesto quella più afflittiva del collocamento in comunità.