venerdì, Maggio 27, 2022
HomeNotizie di CronacaSpacciatore impazzito a Napoli: colpi di scopa ai carabinieri durante la fuga

Spacciatore impazzito a Napoli: colpi di scopa ai carabinieri durante la fuga

Notte di paura in via Pignatelli, in manette pusher 24enne di origini dominicane: nascondeva trenta stecchette di hashish e dieci euro

di Redazione

Beccato a spacciare, prima tenta la fuga a piedi e poi affronta i carabinieri con un manico di scopa. Ha 24 anni, origini dominicane ed è già noto alle forze dell’ordine l’uomo arrestato per spaccio di stupefacenti, lesioni personali, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale dai carabinieri motociclisti del nucleo radiomobile di Napoli.

Jairon Sebastian Ortega Ovalle è stato notato in via Pignatelli mentre cedeva un involucro in cambio di denaro. Quando ha compreso di essere stato beccato, per evitare la cattura ha spinto uno dei militari e la sua moto e si è messo a correre all’impazzata. Durante la fuga ha recuperato da un cassonetto un manico di scopa e brandendolo come una mazza ha provato ad allontanare i carabinieri. Disarmato e bloccato, il 24enne è stato perquisito. Nelle sue tasche sono stati quindi recuperati 30 grammi di hashish suddivisi in altrettante stecchette pronte per lo smercio e 10 euro in contante ritenuto provento illecito. Il giovane si trova ora in carcere in attesa di giudizio.

Leggi anche...

- Advertisement -