L'arma giocattolo e gli effetti appartenenti al ghanese, sequestrati dai carabinieri

E’ stato arrestato a Pozzuoli  

Secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, l’uomo era in procinto di mettere a segno una rapina. Un immigrato del Ghana che si apprestava a razziare una farmacia a Pozzuoli, è stato arrestato dai militari dell’Arma. L’uomo, Joseph Kwame Okrah, di 34 anni, già denunciato in passato, è stato sorpreso da una pattuglia di militari, in Via Sotto il Monte, a pochi metri dall’ ingresso di una farmacia. Aveva addosso tre paia di pantaloni e tre giubbotti, probabilmente per cambiarsi d’abito subito dopo il colpo, ed indossava uno scaldacollo che gli copriva parzialmente il volto. Il ghanese impugnava una pistola-giocattolo priva del tappo rosso, che ha nascosto nel giubbotto quando ha visto l’auto dei carabinieri. I militari lo hanno bloccato e perquisito e gli hanno sequestrato la somma di 3mila 220 euro. Dovrà rispondere di tentativo di rapina, ricettazione, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.