TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

L’ultima visita del ministro Matteo Salvini a Napoli e ad Afragola continua a focalizzare l’attenzione di media ed opinione pubblica. «Noi chiediamo al ministro dell’Interno più azioni concrete e meno baciamano perché  il baciamano a Napoli ha un brutto significato e noi invece vogliamo che ci siano più forze dell’ordine e più contrasto frontale alla camorra».

ad

Lo ha detto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli facendo riferimento all’episodio del baciamano di un cittadino ad Afragola al ministro dell’interno, Matteo Salvini. Borrelli parlando in occasione della manifestazione di solidarietà a Gino Sorbillo il cui locale riaprirà lunedì, ha affermato: «La rapida riapertura è l’unica reazione possibile e lo stimolo che si vuole trasmettere è che bisogna reagire e denunciare perché questo quartiere negli ultimi tempi è stato oggetto di diverse situazioni. E’ evidente – ha concluso – che la criminalità c’è e vuole far sentire la sua forza. Colpire un luogo simbolico come Sorbillo è un segnale brutale e di sfida».

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT