Nonostante avesse già preso 35 euro, l’uomo ha continuato a inveire con minacce contro i parroci.

Pretendeva soldi da due sacerdoti e, non pago di quanto ottenuto, li ha minacciati ma alla fine è stato arrestato. L’episodio è accaduto nella Chiesa del Santissimo Salvatore in via Panoramica a Ercolano (Napoli). L’uomo, un 47enne con precedenti anche per estorsione, si è recato in sacrestia chiedendo con insistenza a due parroci di consegnare i soldi delle offerte dei fedeli. Nonostante avesse già preso 35 euro, ha continuato a inveire con minacce sostenendo che ciò che gli era stato dato ”era troppo poco”.

A quel punto, i sacerdoti hanno chiesto aiuto al 112. Davanti alla chiesa si sono presentati i carabinieri e, una volta entrati, hanno sorpreso il 47enne a inveire nei confronti delle vittime, benchè in possesso dei soldi appena sottratti e lo hanno arrestato. Il 47enne è stato condotto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio e dovrà difendersi dall’accusa di tentativo di estorsione.

ad