Sara’ presentato mercoledi’ 13 giugno alle 12 nella sala Giunta di Palazzo San Giacomo a Napoli il progetto NEST – Nido Educazione Servizi Territorio, un’iniziativa nazionale di progettazione partecipata in quattro citta’ italiane (Napoli, Bari, Roma e Milano) che si propone di favorire l’educazione e un aiuto alle famiglie. Alla base di NEST attivita’ educative per bambine e bambini tra 0 e 6 anni, servizi per le famiglie, sostegno alla genitorialita’.

Tre azioni per mettere concretamente in pratica accoglienza, inclusione e socialita’, tre impegni che rappresentano il cuore pulsante di un progetto nazionale che attiva un modello di intervento integrato in quattro grandi citta’ rivolto a bambine e bambini tra 0 e 6 anni e alle loro famiglie. Con il lavoro di progettazione partecipata, a Bari, Napoli, Roma e Milano nascono quattro hub educativi che promuovono un’offerta integrata, moderna ed efficace. Nei suoi quattro centri, NEST va a rafforzare l’offerta di servizi socio-educativi presenti sul territorio promuovendo un’integrazione che coinvolge enti del terzo settore, amministrazioni locali, scuole e servizi gia’ attivi, oltre a rafforzare il ruolo educativo delle famiglie.

Palazzo San Giacomo
Palazzo San Giacomo

Il progetto avra’ una durata triennale. Le attivita’ negli hub verranno avviate a partire dalla meta’ di giugno. A promuovere NEST una constatazione semplice: molti bambini, prima dell’ingresso nella scuola primaria, non hanno accesso ad opportunita’ educative pensate per la loro eta’, anche a causa di contesti territoriali in cui l’offerta di servizi e’ inadeguata alle loro esigenze.