Si è svolta questa mattina a partire dalle 10.30 la manifestazione ‘Maurizio de Vito Piscicelli: uno di noi’. La celebrazione si è svolta presso il 55° Circolo Didattico dell’Arenella, intitolato proprio al tenente colonnello napoletano dei Lancieri d’Aosta. Scomparso in Slovenia il 24 ottobre del 1917 e insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare.

LA MANIFESTAZIONE IN ONORE
DEL CENTENARIO DELLA MORTE
DI MAURIZIO DE VITO PISCICELLI

La manifestazione per il centenario della morte di Piscicelli è stata anche occasione per ribadire il concetto di legalità presso una scuola che si è sempre distinta per l’impegno sul campo. Protagonisti gli alunni delle quinte che hanno intonato l’inno di Mameli e hanno messo in scena una rappresentazione sul tenente colonnello.

La celebrazione si è svolta presso il giardino della scuola e ha visto anche la presenza degli allievi della Nunziatella. I saluti di rito sono stati affidati alla dirigente scolastica Gabriella Talamo e al colonnello Fabio Aceto, comandante della scuola militare napoletana.