Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà ha confermato l’aumento del numero degli uomini delle forze di Polizia in città.

“Sono in arrivo a Napoli altri 400 uomini delle forze di Polizia”. Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà nel corso del question time rispondendo a una interrogazione di Paolo Russo (FI) dopo i recenti gravi episodi di violenza a Napoli contro operatori e strutture sanitarie e precisando che verranno installate telecamere e videosorveglianza sulle ambulanze e nei presidi di Pronto Soccorso.

“La Prefettura di Napoli è costantemente impegnata nella verifica dell’attuazione delle misure di contrasto alla criminalità”, ha aggiunto D’Incà, “tra cui in particolare l’installazione urgente di sistemi di videosorveglianza presso i reparti di pronto soccorso e a bordo di 39 ambulanze di cui 11 già operativi, altri 13 lo saranno entro il 15 marzo e i restanti a seguire. Sono già funzionanti 9 collegamenti telefonici tra le strutture sanitariee le sale operative delle forze di polizia e si sta procedendo all’installazione anche nei restanti nosocomi”.

ad

Nell’immediatezza degli eventi di Napoli, ha detto ancora il ministro, “il Prefetto di Napoli ha presieduto una riunione tecnica di coordinamento interforze programmando l’intensificazione dei controlli da parte delle forze di polizia attraverso operazioni congiunte mirate e straordinarie ad alto impatto”.