Ultima chiamata del mese di luglio per centrare il jackpot record da 198,1 milioni di euro. La sestina del Superenalotto, in fuga dal giugno dello scorso anno, stasera mette infatti in palio il premio più alto sia in Europa sia al mondo. Superato il precedente primato che apparteneva ai 177,7 milioni vinti nell’ottobre del 2010 – ricorda Agimeg – il ‘6’ fa meglio sia dell’Euromillions (36 milioni di euro) che dell’Eurojackpot (48 milioni), così come delle lotterie statunitensi Mega Millions e Powerball, che mettono in palio rispettivamente 45 e 88 milioni di dollari, circa 40 e 79 milioni di euro.

 

Sei volte nella storia il jackpot milionario è stato centrato a luglio: nel 2015 ad Acireale, in provincia di Catania (21,8 milioni di euro), nel 2013 in provincia di Bologna (13,9 milioni), nel 2004 a Trieste (2,2 milioni), nel 2000 a Ostia, in provincia di Roma (29,2 milioni), nel 1999 a Pomigliano d’Arco, Napoli (5,3 milioni) e nel 1998 a Treviso (1,2 milioni).