sabato, Maggio 28, 2022
HomeNotizie di SportCalcioSerie A - Napoli-Salernitana, rischio rinvio: «Si decide nelle prossime ore, ma...»

Serie A – Napoli-Salernitana, rischio rinvio: «Si decide nelle prossime ore, ma…»

Il club granata ha annunciato la positività al Covid di un nuovo calciatore, ma allo stesso tempo ha comunicato che altri due calciatori si sono negativizzati. In queste condizioni il match del Maradona dovrebbe disputarsi

di Stefano Esposito

“L’ASL interviene come il protocollo permette. Quando arriva il tampone negativo i calciatori sono liberi – ha detto il direttore del servizio di igiene e sanità pubblica dell’ASL di Salerno, Arcangelo Saggese Tozzi, a CN24. E’ la società a fare controlli per i giocatori, solitamente entro le 12 fanno tamponi di controllo.

Se ci sarà un numero di giocatori di negativo congruo allora si potrà giocare la partita con il Napoli. Spesso non escono fuori dettagli quando l’ASL blocca una squadra, tutte le ASL lavorano allo stesso modo”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Danilo Iervolino, presidente della Salernitana:

“Primi giorni da presidente? Li ho vissuti con grandissimo entusiasmo. Il progetto prevede innanzitutto un rafforzamento sportivo nelle mani di Sabatini. Poi partirà quello relativo ai giovani. Successivamente andremo in Digital Transformation, portando tifosi e squadra a interagire in maniera più diretta. Serve tempo e mi auguro di poterlo raccontare rimanendo in massima serie.

Si gioca domenica? Allo stato attuale è difficile, vedremo con gli ultimi tamponi.

Domenica sarò al fianco di De Laurentiis? Sarò allo stadio, mi auguro di essere vicino a lui ma abbiamo un’amicizia e una stima reciproca. Sarà l’inizio per creare un ponte tra squadre, tifoserie, città prossime che hanno un sentire comunque. Può iniziare un’autostrada di dialogo tra le due squadre.

LE ULTIME

Il club granata ha annunciato nelle scorse ore la positività al Covid di un nuovo calciatore, ma allo stesso tempo ha comunicato che altri due calciatori si sono negativizzati. In queste condizioni il match del Maradona dovrebbe disputarsi

Giovedì erano 9 in tutto i positivi, ma dopo i tamponi effettuati nella gioranta di ieri, il club granata ha comunicato che in due si sono negativizzati mentre un nuovo componente del gruppo squadra è risultato positivo: dunque, al momento, sono 8 in tutto i giocatori indisponibli e per tanto la partita contro il Napoli si giocherebbe.

Nuovi tamponi permettendo, ovviamente, che la squadra effettuerà in mattinata.

Detto dei numeri, l’intervento delle Asl locali è possibile qualora ci fossero 9 giocatori positivi mentre con 8 è possibile giocare. Ecco perché va monitorato quanto accadrà nelle prossime ore.

In casa Napoli, finalmente Spalletti può tornare a sorridere.

Dopo Insigne, il tecnico di Certaldo ritrova anche Ospina, recuperato in tempi record.

Lozano reduce dalla splendida doppietta contro il Bologna e Osimhen che nei 20 minuti del Dall’Ara ha dimostrato di giocare senza alcun freno, sono alla ricerca della miglior condizione.

Salernitana e Venezia due prove importantissime in vista del match del 13 febbraio contro l’Inter.

Leggi anche...

- Advertisement -