venerdì, Maggio 27, 2022
HomeNotizie di SportCalcioSerie A, la classifica dei calciatori più costosi a bilancio. Due azzurri...

Serie A, la classifica dei calciatori più costosi a bilancio. Due azzurri nella top 10

Quali sono i calciatori che costano di più a bilancio in Serie A? Classifica principalmente dominata da calciatori della Juventus, presenti due azzurri

di Stefano Esposito

Una particolare classifica che raggruppa i calciatori che pesano di più sul bilancio dei club in cui militano.

Come ben spiegano i colleghi di Calcio e Finanza, la base presa in considerazione è lo stipendio, in cifra lorda, sommato alla quota ammortamento per la stagione in corso, definita dal costo iniziale per l’acquisizione spalmato sul numero di anni di contratto.

Al primo posto troviamo l’attaccante azzurro Victor Osimhen.

Il calciatore nigeriano pesa sul bilancio del club partenopeo per 28,8 milioni di euro nel 2021/22.

Per l’ammortamento (22,9 milioni in questo caso) il Napoli utilizza un sistema che prevede di caricare la gran parte del costo di acquisizione di un giocatore sui primi due anni di contratto, da qui la quota particolarmente alta.

Al secondo posto troviamo il centrale olandese della Juventus Matthijs de Ligt.

Con un costo di 27,8 milioni di euro. Lo stipendio del bianconero pesa per 10,5 milioni sul totale, ma è alleggerito dal Decreto Crescita, che riduce la forbice tra l’ingaggio netto e quello lordo.

La terza e ultima posizione del podio spetta infine ad un altro juventino, Arthur.

Il centrocampista brasiliano della Juventus si piazza al terzo posto con 21,8 milioni di euro. Anche in questo caso il Decreto Crescita alleggerisce il suo impatto sui conti del club, spinto comunque da 15,2 milioni di ammortamento (Arthur valutato 72 milioni nell’ambito dello scambio che portò Pjanic al Barcellona).

La classifica è dominata dai della Juventus, mentre l’Inter prima in classifica porta solamente un calciatore tra i più costosi (il Milan addirittura nessuno).

Tra i bianconeri anche Dybala e Chiesa.

Tra gli azzurri anche Hirving Lozano, tra gli interisti il centrocampista dell’Inter Nicolò Barella, che chiude al decimo posto.

Il suo peso sul bilancio dell’Inter è pari a 14,6 milioni di euro, più o meno equamente diviso tra stipendio lordo (7,1 milioni) e ammortamento (7,5 milioni).

Nel caso di Barella le cifre sono ricalcolate considerando quattro mesi con il vecchio ammortamento e il vecchio stipendio e il resto con le cifre del rinnovo di contratto.

Leggi anche...

- Advertisement -