Le indagini del caso sono state effettuate dalla guardia di finanza

Un sequestro del valore di quasi 500mila euro e’ stato eseguito dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Caserta a carico della societa’ Rerif srl, che gestisce la clinica Villa della Magnolie a Castel Morrone, operante nel campo della riabilitazione. Il provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha toccato anche i beni del rappresentante legale della societa’, che risulta indagato. Dalle indagini coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, e’ emerso che la societa’ non avrebbe effettuato nel 2016 il versamento delle ritenute fiscali per i lavoratori, realizzando una presunta evasione di 650 mila euro. Non e’ la prima volta che la societa’ che gestisce la clinica si imbatte in problemi di natura fiscale; anche nel 2014 subi’ un sequestro da mezzo milione di euro.