Severino Nappi
Severino Nappi, Il Nostro Posto

La nota.

“Il dato diffuso oggi dall’Ufficio studi della CGIA sui tassi di dispersione scolastica in Campania fotografa la sfiducia dei nostri ragazzi nel loro futuro e le difficoltà del quotidiano di tante famiglie. La scuola e la formazione stanno tornando ad essere un lusso per tanti. Questa è una delle tante sciagure della vergognosa gestione di Vincenzo De Luca. Ecco perché noi stiamo già lavorando per costruire, in sinergia col sistema produttivo, un grande piano per la formazione e l’istruzione, finanziato con la nuova programmazione europea. Invece di lasciare i fondi europei a giacere nei cassetti, come certificato dal Ministero dell’Economia, noi finanzieremo percorsi di formazione costruiti a misura delle esigenze delle imprese in cambio di assunzioni, con progetti che inizino al tempo della scuola e che diano ai nostri ragazzi ragioni e motivazioni per non abbandonare i propri percorsi scolastici”. Così in una nota Severino Nappi, Il Nostro Posto.

“Questo è il modo anche per combattere finalmente la piaga dei lavori dequalificati, precari e con un livelli retributivi molto bassi che hanno prodotto un generale impoverimento della nostra regione e giustificato modelli assistenziali e clientelari. Ai giovani bisogna pensarci quando sono tra i banchi, non quando sono già cervelli in fuga” conclude Nappi.