“Sono fortemente preoccupato poiché a seguito di numerose segnalazioni ricevute in questi giorni da parte delle famiglie che hanno figli con disabilità, che l’assistenza specialistica molto probabilmente non verrebbe garantita dal primo giorno di scuola, il prossimo 11 settembre. Come stabilito dalla norma, spetta all’Ente Locale garantire questi tipi di servizi, compreso anche il trasporto scolastico sempre per gli studenti con disabilità”. Lo dice il consigliere comunale di Napoli del Pd, Diego Venanzoni.

ad

 

“Faccio appello all’Assessore competente al ramo del comune di Napoli Roberta Gaeta alla quale ebbi già modo di esprimere tutte le mie perplessità per non aver ancora presentato alle commissioni consiliari uno schema organizzativo in tal senso, di verificare se questa nostra preoccupazione è reale o il Comune ha provveduto ad attivare i servizi rivolti agli studenti con disabilità. Perchè se nel caso fosse confermata tale problematica, il Comune di Napoli discriminerebbe i tanti studenti con disabilità, non garantendo a loro il diritto all’istruzione”, conclude Venanzoni.

 

Riproduzione Riservata