I carabinieri sono sulle tracce dell'ultimo componente del gruppo che ha ucciso Maurizio Cerrato (foto di repertorio)

Il caso di un cliente che si è visto recapitare scarpe diverse e di valore inferiore rispetto a quelle ordinate

Si è visto consegnare un paio di scarpe di qualità inferiore a quelle ordinate online e fa denunciare corriere e titolare della ditta di trasporti. Protagonista un giovane napoletano che ha acquistato un paio di scarpe a 90 euro, approfittando di un’offerta pubblicizzata sui social da uno shop online. Ma quando il corriere, un 27enne di Napoli, gli ha consegnato il pacco si è reso conto che le scarpe erano diverse da quelle richieste e di scarso valore; sulla confezione vi era un logo di una nota azienda di spedizioni contraffatto.

A quel punto il cliente si è rivolto ai carabinieri fornendo una descrizione del corriere. I militari hanno scoperto che il 27enne risultava essere corriere per una società di trasporti, il cui titolare è un 34enne di San Giorgio a Cremano, e che avesse messo in piedi un’attività ‘parallela’ per ingannare i clienti sui social e ottenere facili guadagni. Nella sede della ditta di trasporti, i carabinieri hanno rinvenuto due pacchi identici e altri 14 nell’auto del 27enne. L’accusa per i due denunciati è truffa aggravata.

ad
Riproduzione Riservata