Alla vista degli agenti hanno tentato la fuga

Armi e droga nella disponibilita’ di un gruppo di ragazzi intercettati dalla polizia a Napoli durante controlli nel quartiere del Vomero, interessato da mesi da episodi di ‘movida’ violenta. Agenti del commissariato in viale Michelangelo, davanti a un distributore di carburante, hanno notato tre scooter e 5 ventenni che, accorgendosi di loro, hanno cercato di dileguarsi; i poliziotti cosi’ li hanno bloccati e li hanno trovati in possesso di una pistola Beretta calibro 7.65 con matricola abrasa e armata con 7 proiettili, di 5 bustine di marijuana per un peso complessivo di oltre 6 grammi e di 1466 euro. Giuseppe Sorrentino, 21enne, Ciro Marrazzo, 20enne, Antonio Pipolo, 21enne, Carmine Nocerino, 23enne, e un 17enne, tutti noti alle forze dell’ordine e con precedenti specifici, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ricettazione e porto di armi.

“Un episodio allarmante – sottolinea il questore di Napoli, Alessandro Giuliano – ma anche una testimonianza che i controlli ci sono e sono efficaci”.

ad