(Nella foto la vittima Vittorio Perfetto)

Il 19enne Perfetto è deceduto a causa delle gravissime lesioni dovute all’impatto con un palo: era molto legato al rampollo della mala di Soccavo scomparso in un incidente simile

di Redazione

Schianto mortale sulle strade della periferia ovest di Napoli. A perdere la vita, poco dopo la mezzanotte di oggi, è stato il giovanissimo Vittorio Perfetto, 20 anni ancora da compiere, deceduto in seguito alle gravissime lesioni riportate dopo aver perso il controllo del proprio scooter, un Honda “Sh 150”. La vittima, stando a una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe impattato violentemente contro un palo dell’illuminazione pubblica.

ad

Lo schianto è avvenuto questa notte in viale Adriano, non distante dal rione Traiano, quartiere di origine della giovane vittima. Perfetto, accompagnato da alcuni conoscenti, è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo già in gravissime condizioni. Per lui, nonostante il rapido intervento dei sanitari, non c’è stato purtroppo nulla da fare. Il centauro avrebbe compiuto vent’anni il prossimo maggio. Sull’accaduto indaga adesso la polizia locale. I rilievi tecnici sul luogo dell’impatto sono stati eseguiti, già nell’immediatezza dei fatti, dagli uomini dell’unità operativa Infortunistica stradale diretta dal capitano Antonio Muriano. Le indagini rischiano però di partire subito in salita.

La zona in cui si è verificato l’incidente mortale non sarebbe infatti coperta da telecamere di videosorveglianza. Nessun testimone avrebbe inoltre assistito alla scena. Vittorio Perfetto al momento dell’impatto si sarebbe trovato da solo: nessun passeggero, né amico si trovasse con lui. Ancora da capire, però, se il 19enne indossasse il casco. Nota a margine: la vittima era molto legata al babycalciatore Antonio Gravina, 16enne figlio di uno dei capizona del rione Traiano, morto quattro anni fa in un drammatico incidente stradale avvenuto, per cause mai del tutto chiarite, in via Marco Aurelio. Un tragico destino che ha finito per accomunare per sempre i due amici.

Riproduzione Riservata