mercoledì, Dicembre 8, 2021
HomeNotizie di CronacaScarcerato narcos del clan Di Lauro: alta tensione a Secondigliano

Scarcerato narcos del clan Di Lauro: alta tensione a Secondigliano

La decisione del Tribunale di Sorveglianza, per Ottombrino disposto l’affidamento in prova

Disposto l’affidamento in prova per Gaetano Ottombrino. Il narcos del clan Di Lauro, condannato in via definitiva a 11 anni di reclusione, per associazione e traffico di stupefacenti, aggravato dalla finalità camorristica, da ieri ha potuto lasciare il carcere. Era detenuto da oltre un decennio, avendo passato da recluso un lungo periodo nei penitenziari di Napoli, Carinola e Aversa. A Secondigliano, dove Ottombrino risiede, si registra dunque un «innalzamento di tensione». La decisione è stata presa dai giudici del Tribunale di Sorveglianza, su istanza presentata dal legale difensore di Ottombrino. La notizia della scarcerazione è stata riportata dal quotidiano Il Roma.

Leggi anche...

- Advertisement -