sabato, Novembre 27, 2021
Home Notizie di Cronaca Aggressione dopo la partita fermata dalla processione, nei guai 9 ultras

Aggressione dopo la partita fermata dalla processione, nei guai 9 ultras

- Advertisement -

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il 3 giugno scorso solo il sopraggiungere della processione per il Corpus Domini li salvo’ da una violenta aggressione organizzata da un folto gruppo di ultras del Saviano Calcio. Oggi, quattro mesi e mezzo dopo quella violenza, gli agenti di polizia del commissariato di Nola (Napoli), coadiuvati da personale del commissariato Vicaria, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla procura nolana, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di nove ultras del Saviano Calcio ritenuti autori, assieme ad altri soggetti ancora da identificare, di un agguato ai danni di due giovani tifosi della stessa squadra.

La lite sorse per futili motivi nel corso della partita Torrese-Saviano (spareggio di Prima Categoria). Il capo del gruppo ultras blocco’ i due tifosi per strada con l’ausilio di alcuni veicoli, per poi inseguirli armati con le aste delle bandiere. Solo il sopraggiungere della processione rionale del Corpus Domini, come detto, permise ai due di guadagnare la fuga.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.ITRiproduzione Riservata

- Advertisement -

Leggi anche...

- Advertisement -
Riproduzione Riservata