di Giancarlo Tommasone

Sarrismo e rivoluzione arancione. Ma non era solo Sarrismo e rivoluzione? In effetti il Comandante non poteva mancare all’appello per la manifestazione indetta il 14 aprile prossimo in Piazza Municipio a Napoli, protesta per ribadire il ‘No al debito ingiusto’, quello del Cr8. Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, è diventato così ‘sponsor’ per quella mobilitazione. Chissà però, se il tecnico azzurro sia a conoscenza di tutto ciò e del fatto che la sua immagine faccia da sfondo a un messaggio che chiama a raccolta i cittadini partenopei.

ad
Il sindaco de Magistris con l’assessore della IV Municipalità, Capocelli (fonte Facebook)

L’idea è venuta all’assessore della IV Municipalità Stefano Maria Capocelli che ha aggiornato la sua immagine del profilo Facebook sovrapponendovi il motivo lanciato dalla pagina Luigi de Magistris – Sindaco per Napoli. Giustamente, seguendo le indicazioni del mister, ha pensato bene di sposare il suo messaggio ideologico, quello dell’hashtag #finoalpalazzo, per intenderci. Solo che, a questo punto, sarebbe più appropriato creare una nuova formula, ossia #finoalPalazzoSanGiacomo.

Effettivamente il mister, per credo politico – presupponiamo rivoluzionario -, per indole e per verve, bene si accosta alla campagna di sensibilizzazione lanciata dal sindaco de Magistris. Bene si accosta ai pugni chiusi  e allo spirito rivoluzionario emanato dall’Amministrazione comunale. Chissà, però, come la prenderà il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis – sempre fiscale quando si tratta dell’utilizzo dell’immagine dei suoi tesserati -, quando apprenderà dell’idea venuta all’assessore Capocelli. Nel frattempo hasta la victoria, azzuri… pardon, hasta el palacio, arancioni.

Riproduzione Riservata