TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

I carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa hanno rintracciato il 24enne Santo Riccio, ritenuto esponente del clan Mazzara di Cesa (Caserta), costola del clan dei Casalesi. Il giovane era ricercato dalla giornata di martedì, quando i carabinieri avevano arrestato, nell’ambito di un’inchiesta della Dda di Napoli, altri quattro affiliati della cosca attiva nel comune di Cesa, accusati a vario titolo dei reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, detenzione illegale di armi e munizioni ed estorsione, aggravati dalla finalita’ mafiosa. Riccio si era reso irreperibile, ma oggi e’ stato rintracciato dai militari e condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

ad

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT