lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeNotizie di CronacaSanificazioni-lumaca, ambulanze in coda per ore a Napoli: alta tensione tra gli...

Sanificazioni-lumaca, ambulanze in coda per ore a Napoli: alta tensione tra gli operatori del 118

Dodici mezzi di soccorso sono rimasti in attesa fino a tarda sera nel presidio “Elena D’Aosta”: «Impossibile andare avanti così»

di Luigi Nicolosi

Ore in attesa dell’indispensabile intervento di sanificazione. Come se non bastassero i numeri in costante crescita dei contagi da Sars-Cov-2, ci si mette pure la disorganizzazione del servizio di igienizzazione dei mezzi di soccorso. È stata una notte a dir poco di “passione”, quella appena trascorsa nel presidio polifunzionale dell’Asl Napoli 1 Centro “Elena D’Aosta”, dove ieri sera ben dodici autoambulanze si sono ritrovate letteralmente al palo aspettando di poter riprendere il turno.

Le immagini di cui “Stylo24” è entrato in possesso sono a dir poco preoccupanti. Il video mostra infatti dodici mezzi di soccorso, a fronte di una flotta di diciassette mezzi totali per coprire l’intero territorio comunale, fermi sul piazzale del presidio di via Cagnazzi in attesa che venisse espletato il servizio di sanificazione: un passaggio quantomai indispensabile dopo il trasporto di un paziente covid e senza il quale l’ambulanza non può riprendere il servizio. Con la seconda ondata della pandemia ormai entrata nel vivo si conferma dunque il momento più che mai difficile che gli uomini del 118 stanno attraversando. Nelle scorse settimane a tenere banco ci avevano infatti già pensato le lunghe attese con le quali gli operatori dovevano fare i conti per accedere ai presidi ospedalieri. Attese, per l’appunto, un copione purtroppo già visto.

Leggi anche...

- Advertisement -