TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Piu’ presidi delle forze dell’ordine in localita’ San Vito a Ercolano (Napoli) per porre fine ai furti in appartamenti: e’ quanto chiede il presidente dell’associazione di volontariato ‘Giovani per il territorio’, Domenico Sannino, in una lettera inviata al prefetto di Napoli, Carmela Pagano, al questore Antonio De Iesu e per conoscenza al sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto.

ad

Dallo scorso mese di novembre i residenti a San Vito e zone limitrofe ”stanno subendo una serie di furti in appartamento perpetrati da ignoti, una escalation criminale che ha di fatto gettato nel panico l’intera popolazione” si legge nella lettera ”Nonostante l’encomiabile lavoro delle forze dell’ordine che con abnegazione hanno operato instancabilmente al servizio dei cittadini per mettere fine a questa incresciosa serie di reati, i furti continuano a verificarsi settimana dopo settimana”.

 

Proprio a San Vito una decina di giorni fa imprenditore e figlio sono stati derubati e legati alla sedia in casa da una banda di ladri, poi fuggita via. ”Molti cittadini ritengono che i mezzi messi a disposizione delle forze dell’ordine che operano in loco non siano sufficienti a fronteggiare questa emergenza”. Da qui la richiesta di ”assicurare piu’ presidi delle forze dell’ordine in zona, specie nelle ore notturne, tenuto conto che come si apprende dagli organi di stampa e come evidenziato nei mesi scorsi dalle istituzioni cittadine, in alcuni giorni della settimana il commissariato di pubblica sicurezza locale e’ costretto a presidiare un’area, quella dei comuni di Ercolano e Portici di circa 100mila abitanti con una sola auto”.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata