La donna era a bordo di un bus senza alcun giustificato motivo.

Una agente della polizia municipale di San Giorgio a Cremano, nel Napoletano, e’ stata aggredita durante un controllo su un pullman. Una donna di Napoli che si trovava senza alcun giustificato motivo nella cittadina le ha sputato addosso. La donna e’ stata denunciata per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad essere stata posta in quarantena obbligatoria perche’ fuori dal comune di residenza. L’agente e’ stata costretta a mettersi in quarantena precauzionale.

“Il nostro comune – spiega il sindaco di San Giorgio, Giorgio Zinnosubisce il danno di una forza lavoro in meno, al servizio dei cittadini, mentre l’agente, moglie e madre, teme un possibile contagio ed e’ pertanto costretta a restare quattordici giorni lontana dalla figlia. E’ vergognoso. Eventi come questo fanno comprendere quanto e’ importante che tutti rispettino le regole e il gran lavoro che si sta facendo per garantire la sicurezza di tutti”.

ad
Riproduzione Riservata