Antonio Ferrara

La richiesta del pm era stata di una condanna a 12 anni.

E’ stato riconosciuto colpevole di tentata rapina ed e’ stato assolto invece dal reato di omicidio come conseguenza di altro reato. Luigi Del Gaudio, pregiudicato di 46 anni, e’ stato condannato a otto anni di reclusione mentre il pm Rosa Volpe ne aveva chiesto 12 stabilendo un nesso di causalita’ tra il reato e la morte di Antonio Ferrara detto Pietruccio, salumiere molto conosciuto nel rione popolare della Pignasecca a Napoli, colpito da infarto durante l’azione criminale di Del Gaudio, che entro’ in orario di chiusura nel suo negozio impugnando una pistola giocattolo il 7 dicembre 2018.

Pietruccio reagi’ d’istinto opponendosi al rapinatore, per poi morire d’infarto pochi minuti dopo. Quattro giorni dopo il 46 enne si consegno’ alle forze dell’ordine, prima mascherando le sue responsabilita’ con un alibi che fu contraddetto dagli elementi raccolti dagli inquirenti, poi ammettendo le sue responsabilita’.