Momenti di forte tensione testimoniati da immagini scioccanti.

Momenti di tensione quelli di vissuti ieri a Salerno, all’altezza dell’uscita della Tangenziale in via San Leonardo. Secondo una ricostruzione, un uomo, indicato come “affetto da disturbi comportamentali già noti ai suoi familiari”, sarebbe salito a bordo di un’auto senza pneumatici, mettendosi alla guida del mezzo. Alla vista di un posto di blocco dei carabinieri, non solo avrebbe evitato di fermarsi, ma anche “tentato di investire un militare”. La fuga si sarebbe arrestata poco dopo, contro un guard-rail, con l’auto avvolta dalle fiamme.

In forte stato di agitazione, l’uomo, riuscito a uscire dalla macchina, come si vede dalle immagini, aggredisce una prima volta due carabinieri scaraventandoli a terra in una violenta colluttazione. A quel punto arrivano i rinforzi, con altri tre militari che riescono a bloccarlo, scaraventandolo a terra e cominciano a colpirlo, prima con il manganello, poi a calci e pugni per evitare di farlo rialzare.

ad

Con il guidatore, che sarebbe stato ricoverato nel reparto di Psichiatria dell’ospedale della città, anche due i carabinieri rimasti feriti. Sulla vicenda sono state aperte due inchieste, una disciplinare e una penale.