giovedì, Maggio 26, 2022
HomeNotizie di CronacaRuba lo scooter, poi la folle fuga all'Alt: notte "fast and furious"...

Ruba lo scooter, poi la folle fuga all’Alt: notte “fast and furious” al Vomero

I carabinieri, dopo un concitato inseguimento, arrestano il 48enne Vittorio Nardelli: ma è ancora caccia al complice

di Redazione

Notte di paura sulle strade del Vomero, dove uno specialista del furto ha prima rubato lo scooter del malcapitato di turno, dopo di che si è lanciato in uno spericolato tentativo di fuga dalle forze dell’ordine. La folle corsa del 48enne Vittorio Nardelli è però per fortuna durata soltanto una manciata di chilometri. Il “bottino” è stato invece prontamente restituito dai carabinieri al legittimo proprietario.

I militari della compagnia Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via San Domenico hanno incrociato Nardelli e un suo complice a bordo di due scooter. Alla loro vista, sono scappati invertendo repentinamente la direzione di marcia cercando di dileguarsi tra le strade del quartiere. Scatta un breve inseguimento. Nardelli è stato quindi bloccato mentre il complice riesce a fuggire.

Da primi accertamenti i carabinieri hanno constatato che lo scooter con il quale viaggiava il 48enne era stato rubato poco prima in via Luca Giordano all’ignara vittima a cui è stato restituito dopo averlo rintracciato all’interno di una pizzeria a cenare con gli amici. Il ragazzo, all’oscuro di tutto e non accortosi di essere stato pedinato, ha ringraziato i militari ed è rientrato in possesso del mezzo. Proseguono gli accertamenti per identificare il complice di Nardelli che, arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Leggi anche...

- Advertisement -