L’uomo ha tentato il «cavallo di ritorno», ma gli è andata male.

Mercoledì pomeriggio, un poliziotto del Reparto Mobile di Napoli, dopo essere stato derubato della sua auto in via Paolo della Valle, è stato contattato da una persona che pretendeva 300 euro per la sua restituzione.

Gli agenti del Commissariato Bagnoli, attivati dal collega, si sono presentati in via Salgari a Ponticelli, luogo dell’incontro, dove hanno assistito alla richiesta estorsiva da parte di un uomo che hanno subito bloccato. G. E., napoletano di 50 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentata estorsione, mentre l’auto è stata rinvenuta in via Mario Palermo e restituita al proprietario.

ad