Davide Ancelotti

Le parole al termine del match dell’Olimpico.

“Abbiamo dei problemi legati alla fase difensiva. Nel finale di primo tempo abbiamo giocato bene senza riuscire a capitalizzare le occasioni create. L’inerzia della partita era dalla nostra parte, ma non ne abbiamo approfittato. Purtroppo pero’ nel complesso non abbiamo giocato bene”. Questa l’analisi di Davide Ancelotti, vice allenatore del Napoli, dopo la sconfitta per 2-1 rimediata all’Olimpico contro la Roma.

Decisivo per il raddoppio giallorosso un rigore per un tocco di mano di Mario Rui in area: “Non voglio fare polemiche – ha spiegato il figlio di Carlo Ancelotti ai microfoni di Sky Sport – ma e’ normale che un difensore vada ad affrontare un cross col braccio largo. Se la regola e’ questa, bisogna fare un allenamento a parte su questo fondamentale”. Dopo un inizio sotto tono nel primo tempo, il Napoli e’ cresciuto dopo il rigore sbagliato di Kolarov per poi calare nuovamente nella ripresa: “Abbiamo avuto un rendimento altalenante e dobbiamo migliorare da questo punto di vista, come dobbiamo essere piu’ ordinati in fase difensiva, anche se e’ difficile giocando ogni tre giorni”.

“Adesso – ha proseguito Ancelotti jr – dobbiamo pensare alla partita fondamentale per la stagione che ci attende in Champions contro il Salisburgo”. C’e’ spazio per un commento sulla mancata revoca della giornata di squalifica per Carlo Ancelotti, dopo l’espulsione contro l’Atalanta: “Come ha reagito? Non ci ho parlato, dovete chiederlo a lui”, ha concluso.

“Se cambia l’obiettivo? Per tracciare un bilancio della stagione e’ presto. Dobbiamo analizzare la situazione e dobbiamo concentrarci sulla continuita’ per proporre sempre la miglior versione di noi stessi. La squadra e’ migliorata con gli acquisti e sono ancora convinto di questo”, queste le parole di Davide Ancelotti in conferenza stampa dopo Roma-Napoli 2-1 prima di aggiungere: “Oggi abbiamo meritato di perdere perche’ la Roma per molti tratti della partita ha giocato meglio di noi”.