lunedì, Gennaio 24, 2022
HomeVideoRita De Crescenzo si difende: «Nessuna aggressione, ecco i video delle telecamere»

Rita De Crescenzo si difende: «Nessuna aggressione, ecco i video delle telecamere»

La tiktoker napoletana respinge le accuse di aver fatto picchiare dal figlio e da altre persone una trans e lo fa con tanto di immagini della videosorveglianza.

Si difende Rita De Crescenzo, con tanto di immagini delle telecamere di videosorveglianza, dalle accuse di aver fatto picchiare Michele Rescigno, trans divenuta famosa grazie al social network Tiktok, che ha dato tanta popolarità alla De Crescenzo stessa. La presunta vittima, nei giorni scorsi aveva postato una diretta in cui denunciava di essere stata aggredita dal figlio di Rita e da altre due persone. “Mi hanno trascinata in casa e mi hanno picchiato. Il figlio mi ha rubato il telefono”.

Dopo una prima replica, la De Crescenzo ha mostrato proprio le riprese video. “Qua ci sono le telecamere, vi do’ tutta la soddisfazione. Nessuno lo ha picchiato, lo hanno solo ripreso. Lui cade da solo e poi aggredisce mio figlio, inseguendolo fino in casa di mio cognato. Gli altri lo tirano e lo buttano fuori dalla casa di mio cognato che si trova agli arresti domiciliari. Guardate il mostro che ha fatto. E’ venuto fino a casa mia da Marcianise. Tutti dovete guardare. Lui corre dietro ai miei figli”.

“Nessuno lo ha toccato. Nessuno gli ha fatto niente. Anche perché – conclude – se gli avessero fatto qualcosa, lo avrebbero rimasto freddo freddo a terra”.

La sensazione è che la guerra dei tiktoker napoletani non sia finita qui.

Leggi anche...

- Advertisement -