I provvedimenti.

I carabinieri della stazione di Qualiano e della sezione radiomobile di Giugliano, in provincia di Napoli, hanno arrestato 10 cittadini di etnia rom e ne hanno denunciati 4, perché tutti coinvolti in una rissa scoppiata fuori ad un bar della circonvallazione esterna. Ad affrontarsi – per motivi ancora poco chiari – i componenti di tre diverse famiglie, armati di bastoni, spranghe e addirittura cric e mattoni.

Quando i militari sono arrivati molti sono riusciti a fuggire. Per dieci di loro sono, invece, scattate le manette. Delle quattro persone denunciate, due sono riusciti a fuggire mentre gli altri due sono minorenni: un 13enne e un 16enne. Tutti gli arrestati, di età compresa fra i 18 e i 47 enni, sono stati sottoposti ai domiciliari e sono in attesa di giudizio. Dovranno rispondere di rissa aggravata, lesioni personali e porto di oggetti atti ad offendere.