Un agente della polizia penitenziaria e’ stato aggredito e ferito durante una violenta rissa tra detenuti extracomunitari e italiani scoppiata nel tardo pomeriggio di ieri nel carcere di Salerno. Il poliziotto e’ stato portato dal 118 in ospedale dove i sanitari lo hanno medicato e giudicato guaribile in 25 giorni. Feriti anche alcuni detenuti che sono stati medicati nell’infermeria della casa circondariale. Lo rende noto l’Uspp.

Il carcere di Salerno

“Si tratta l’ennesimo evento critico a Salerno – dice il vice presidente nazionale dell’Uspp Giuseppe Del Sorbodove la situazione e’ ormai fuori controllo. Chiediamo, ancora una volta l’intervento del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per ripristinare ordine e sicurezza nel carcere dove i problemi, piu’ volte segnalati, sono tuttora irrisolti. Il sindacato esprime solidarieta’ al collega ferito. Invitiamo i vertici della struttura penitenziaria a fare altrettanto”. Il 12 giugno l’Uspp manifestera’ a Napoli davanti alla sede del Provveditorato Regionale.

ad