La Galleria Vittoria (foto di repertorio)

Il nuovo dispositivo del traffico innescato dalla decisione della Procura di Napoli, dopo il sopralluogo del perito presso la struttura

Chiude la Galleria Vittoria per rischio crollo, e dopo anni, le auto tornano, da questa mattina, a percorrere il Lungomare, cosiddetto liberato. La decisione dell’autorità giudiziaria è stata presa in seguito alle condizioni del tratto «coperto». Piccola rivoluzione relativamente alla circolazione veicolare a Napoli: chi va verso il porto potrà percorrere Via Partenope con il limite di 10 chilometri orari. Invertito il senso unico di marcia a Via Chiatamone, mentre, spostandoci di qualche chilometro, torna percorribile Piazza Dante. La chiusura della Galleria – riporta Il Mattino – si è resa necessaria dopo l’ispezione ordinata dalla Procura, ed effettuata dal perito inquirente nelle scorse ore. Il pm ha chiesto e ottenuto il sequestro della struttura, per l’esistenza del rischio fondato di crollo.

Riproduzione Riservata