Nicola Oddati, candidato alla segreteria provinciale del Pd
Nicola Oddati

Non c’è pace per il congresso provinciale del Pd. Dopo aver dimostrato tutti i suoi limiti, con consultazioni prima annullate e poi ripristinate, i dem dei piani alti provano a metterci una pezza e riaprono il voto per i 28 circoli che, domenica scorsa, non hanno voluto – o potuto – votare.

Il candidato Nicola Oddati
Il candidato Nicola Oddati

Una scelta che però non ha fatto altro che esacerbare ancor di più gli animi, dalle parti del comitato di Nicola Oddati, che nella tarda serata di ieri ha diffuso una nota stringata ma dai contenuti inequivocabili. «La decisione di oggi, presa a maggioranza, dalla commissione di garanzia provinciale del Pd Napoli, e cioè la possibilità di recuperare le operazioni di voto, per i circoli che non hanno votato domenica scorsa, nella giornata di sabato 18, è illegittima ed è già pronto il ricorso del candidato Nicola Oddati contro quest’ultimo atto di tracotanza».

ad

Ma che cosa ha deciso in particolare la commissione provinciale per il congresso?
Nella delibera si stabilisce che i circoli «che non hanno potuto espletare – si legge – gli adempimenti previsti dal regolamento per l’elezione del Segretario Metropolitano dovranno e potranno farlo con le seguenti modalità: apertura del congresso nel giorno 17 novembre 2017 per il dibattito, operazioni di voto nel giorno 18 novembre 2017 dalle ore 8 alle 13, consegna dei plichi sigillati presso la federazione entro le 16 dello stesso giorno». Nella delibera si ordina perentoriamente ai circoli che domenica scorsa si sono «ribellati» alla disposizione del responsabile organizzazione del Pd nazionale Andrea Rossi di procedere al «ritiro dei kit occorrenti» per il voto, che viene definito «obbligo dei segretari di circolo o dei reggenti in carica, anche a mezzo di persona delegata il 17 novembre dalle 10 alle 20, qualora ciò non avvenisse il materiale sarà affidato ai garanti individuati da questa commissione». Nella delibera la commissione convoca «l’assemblea Provinciale per il giorno 23 novembre».

Riproduzione Riservata