martedì, Gennaio 18, 2022
HomeNotizie di PoliticaLa card dei vaccinati: l'investimento da oltre 3 milioni della Regione (che...

La card dei vaccinati: l’investimento da oltre 3 milioni della Regione (che non serve a niente)

Un collaboratore del gruppo Forza Italia mostra la card voluta dalla Regione che attesta l’avvenuta vaccinazione. Peccato che quell’attestato che reca peraltro lo stemma di Palazzo Santa Lucia non consente l’accesso neanche negli edifici della Regione.

Regione: 3,5 milioni per una card che non serve a niente

O green pass o niente. Giovanni Fasulo spiega quello che è successo: “Avevo ricevuto mesi fa questa card e volevo usarla, ma una guardia giurata mi ha detto che non poteva farmi entrare nemmeno in Regione”. Eppure la card è corredata di Qr code. “Le guardie giurate – prosegue – mi hanno spiegato che il sistema di autenticazione non le riconosce. Il garante della privacy ha detto che questa card non può essere usata perché priva di idonea base giuridica che legittimi il trattamento di dati personali”. Disposizioni come queste sono ritenute valide se c’è una legge nazionale a vagliarle, non un’ordinanza regionale. Peccato che il tre maggio scorso la tessera dell’avvenuta vaccinazione sia stata acquistata in pompa magna da Palazzo Santa Lucia con un investimento pari a 3,5 milioni di euro in favore della società bolognese Ermes srl. Soldi che forse potevano essere investiti in altro modo.

Leggi anche...

- Advertisement -