TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

E’ stato inserito nel collegato alla legge di stabilità regionale 2019 della Campania l’emendamento presentato dal centrodestra che prevede il nuovo termine al 31 dicembre 2019 per la messa in regola delle pratiche di condono edilizio. “In tal modo – si legge nell’emendamento – si consentirà agli uffici tecnici e urbanistici dei vari Comuni, considerato tra l’altro il sottodimensionamento degli organici esistenti, la possibilità di una maggiore organizzazione al fine di smaltire le innumerevoli richieste giacenti e agli interessati la possibilità di poter presentare l’eventuale documentazione integrativa per il completamento dell’istruttoria ed effettuare i relativi versamenti”.

 

“Riapriamo i termini della ‘legge Caldoro’ sulle regolarizzazioni”, dichiarano i consiglieri di opposizione di centrodestra nel Consiglio regionale della Campania. “La norma riproposta – proseguono – consente alle Amministrazioni comunali di acquisire al patrimonio comunale gli immobili abusivi. La legge sulle regolarizzazioni fu votata nella scorsa consiliatura dal centrodestra ed ebbe il via libera della Consulta che bocciò poi le modifiche della legge De Luca perché esautorava i Comuni e proponeva un regolamento regionale. Con la modifica presentata tornano a decidere i Comuni e sono riaperti per questo i termini”, concludono.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT