Ermanno Russo e Fulvio Martusciello

Nel frattempo Cesaro continua a lavorare sulle quote rosa

In Forza Italia si registrano «grandi manovre» di avvicinamento alle prossime consultazioni per Palazzo Santa Lucia. Il patto, apprende Stylo24, è stato siglato a Roma. Tra l’eurodeputato (riconfermato a maggio scorso, a Bruxelles) Fulvio Martusciello e il consigliere regionale, Ermanno Russo. Quest’ultimo ha ambizioni importanti, punta ad attestarsi primo degli eletti in Campania, e per tale motivo ha chiesto e ottenuto da Martusciello una sinergia elettorale. Nel frattempo c’è aria di forte competizione tra i big del partito, a Napoli, perché, stando alle proiezioni, nel capoluogo partenopeo, FI dovrebbe «eleggere» due, tre consiglieri al massimo.

Leggi anche / Forza Italia, le quote rosa
dietro la guerra tra Martusciello e Cesaro

Occupandoci, invece, delle quote rosa, deve rilevarsi anche la «corsa» in atto tra l’ex sindaco di Gragnano, Annarita Patriarca, e la consigliera uscente Maria Grazia Di Scala. E poi c’è la questione, non certo di minore importanza, della perdita di appeal che fa segnare la lista di Forza Italia, a tutto vantaggio delle lista del presidente, nella quale in molti starebbero provando a convergere. Tanto è vero che l’eurodeputato Aldo Patriciello avrebbe consigliato a Flora Beneduce di candidarsi, appunto, «con la lista del presidente». Tutte le manovre fin qui descritte, si vanno a contrapporre a quelle dei fedelissimi dei Cesaro, all’interno del Consiglio regionale, e a quelle dei «lealisti» del coordinamento regionale di Domenico De Siano. E concludendo, sempre relativamente alle manovre in atto, Armando Cesaro sta lavorando in particolare, sulle quote rosa. In tale ambito emergono i nomi di Katia Iorio e Agnese Borrelli.