Il presidente Spirito ha ribadito l’impegno dell’AdSP per il recupero del Forte e per la piena ottemperanza delle prescrizioni del citato decreto.

Il recupero del Forte di Vigliena è stato oggetto di un incontro tra il presidente dell’Autorità di sistema del Mar Tirreno Centrale, Pietro Spirito, e l’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Eleonora de Majo. Il Forte ricade in un’area di pertinenza del Demanio marittimo e il decreto VIA del ministero dell’Ambiente ‘concernente l’adeguamento della darsena di levante a terminal contenitori’ del 2008 prevedeva il recupero del monumento.

A quanto rende noto il Comune di Napoli, nel corso dell’incontro il presidente Spirito “ha ribadito l’impegno dell’AdSP per il recupero del Forte e per la piena ottemperanza delle prescrizioni del citato decreto. Pertanto – prosegue la nota – saranno avviate le procedure necessarie per la decespugliazione e la manutenzione dell’area”. Contemporaneamente il Comune di Napoli e l’AdSP organizzeranno un nuovo incontro con la competente Sovraintendenza a cui il decreto affida il compito di redigere il progetto per affrontare le questioni concernenti il recupero del Forte.

ad

L’assessore de Majo ha dichiarato “l’impegno dell’amministrazione comunale a sostenere il progetto del recupero del Forte”. Alla riunione ha partecipato anche il comitato civico San Giovanni a Teduccio in rappresentanza delle associazioni del territorio e dell’Istituto degli Studi filosofici.