E’ caccia all’uomo.

Aveva appena chiuso la saracinesca del suo negozio, quando un tabaccaio, nel quartiere Fuorigrotta a Napoli, entrato in auto per fare rientro a casa, si è ritrovato una pistola al volto. Dall’altra parte un rapinatore che gli avrebbe intimato, secondo il racconto dell’uomo, di consegnargli il borsello con tutto l’incasso, pari a 11mila euro circa. Alla reazione del commerciante, il malvivente lo avrebbe anche colpito al volto.

Gli agenti di polizia hanno già acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona per poter risalire all’identità del rapinatore e del complice, entrambi fuggiti in scooter.