TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il sindaco di Acerra (Napoli), Raffaele Lettieri, ha firmato una lettera indirizzata agli amministratori giudiziari del patrimonio dei fratelli Pellini, condannati lo scorso anno in Cassazione per disastro ambientale, di utilizzare le risorse economiche sequestrate nei mesi scorsi, per bonificare i terreni inquinati e ”rendere giustizia alla comunita’ acerrana”. Il sindaco ha deciso di farsi riprendere mentre firmava la lettera, e di postare il video sui social network rivolgendo un messaggio ai propri cittadini. ”Questa e’ la giornata piu’ importante del mio mandato dal 4 giugno 2012 – ha detto Lettieri che e’ al suo secondo mandato consecutivo – questa lettera la voglio firmare insieme a voi”.

ad

Lettieri ha raccontato anche che il 12 settembre scorso i carabinieri del Comando per la tutela ambientale del reparto operativo di Roma, sono stati in Comune per consegnare la copia di alcune sentenze con relativa esecuzione. ”Ora chi amministra il patrimonio del gruppo Pellini – ha aggiunto – dovra’ dare esecuzione utilizzando le risorse economiche sequestrate, visto che il Comune ha emesso nel corso degli anni Ordinanze per la bonifica e ha anticipato alcune somme in seguito all’inottemperanza di altre ordinanze”. E infine il sindaco ha promesso di comunicare ogni ulteriore aggiornamento sulla vicenda ”dato che questo e’ solo un primo passo”.