Un ringraziamento anche ai due imprenditori che si sono fidati dello Stato.

Come soci dell’associazione “Fai antiracket Portici G. Panunzio”, all’indomani dell’arresto di numerosi malavitosi locali, nel tirare un sospiro di sollievo, sentiamo il dovere di esprimere un grande grazie alle forze dell’ordine e, nello specifico, alla Polizia di Stato che, sono giorno e notte, al servizio della città. Un grazie speciale, va anche ai due imprenditori, assistiti da noi con impegno, i quali, denunciando, hanno dato il meglio di sé, fidandosi dello Stato e delle forze dell’ordine. Costoro hanno operato un passaggio necessario: dall’essere individui isolati a cittadini responsabili della propria vita e di quella altrui. Con l’auspicio che tanti cittadini possano collaborare denunciando anch’essi le ingiustizie e le tante forme di estorsione alle quali soggiacciono.

Lo stato esiste, dipende soltanto da noi, far sì che le sue azioni siano sempre più efficaci, attraverso un rinnovato senso di giustizia e d’impegno, ognuno per la sua parte. Come associazione, continueremo a dare il nostro umile contributo rifuggendo da qualsiasi forma di appariscenza, al servizio della Città per la costruzione del bene comune.

ad