martedì, Dicembre 7, 2021
HomeNotizie di CronacaQuindicenne accoltellato, resta in cella il 18enne accusato di far parte del...

Quindicenne accoltellato, resta in cella il 18enne accusato di far parte del branco

La decisione del Tribunale del Riesame, Sanzone coinvolto nel pestaggio del giovane che aveva fatto da paciere

Gli indagati sono, in totale, quattro. Si tratta di un gruppo di giovanissimi coinvolti nella vicenda registrata il 3 maggio scorso, al Rione Rosario di Gragnano. Un 15enne fu circondato dal branco, pestato e ferito con un fendente. Nelle scorse ore è arrivata la decisione dei giudici del Tribunale del Riesame, che ha lasciato in carcere il 18enne Giovanni Sanzone. Secondo la ricostruzione della Procura, Sanzone, rubata una bici elettrica, per impedire di essere denunciato dalla vittima, avrebbe chiuso un patto per risarcirla del danno.

Fatto sta che il pagamento si era protratto a lungo. Proprio un diverbio scoppiato per una rata di appena dieci euro avrebbe innescato la lite che ha poi portato al ferimento del 15enne. Quest’ultimo, amico della vittima del furto, si era infatti ritrovato a casa del coetaneo, nel frangente in cui quest’ultimo aveva la discussione con Sanzone, che provava a «dilazionare» ulteriormente il proprio «debito». Il 15enne aveva fatto da paciere, ma poco dopo si è ritrovato attorniato dal branco ed è stato picchiato e accoltellato. La notizia relativa alla decisione del Riesame, è stata riportata dal quotidiano Metropolis.

Leggi anche...

- Advertisement -