pistola


Ieri sera in via Campana a Quarto (Napoli), nei pressi della sala scommesse dove venerdì notte si è consumata una rapina con sparatoria, è andato in scena un flash mob al grido di “Forza Diego” per il cassiere ferito durante il colpo.

Il cassiere, Diego Scaramuccio di 64 anni, dopo una delicata operazione nel nosocomio flegreo S. Maria delle Grazie, e’ ancora in prognosi riservata e rischia l’utilizzo degli arti inferiori.

ad

L’iniziativa e’ stata indetta dall’amministrazione comunale di Quarto che compatta e’ presente, guidata dal sindaco, Antonio Sabino. “E’ un momento per far prendere consapevolezza alla citta’ intera dei fatti gravi che sono accaduti. Fatti di una ferocia inaudita che ci lasciano basiti. E’ il momento per fermare la citta’ e riflettere, esprimere la solidarieta’ e vicinanza al dipendente ferito che lotta per la vita e alla sua famiglia e all’imprenditore che in un anno ha subito ben 4 rapine. Vogliamo essere accanto a loro in questi momenti”.

Presenti al flash mob anche i familiari del cassiere ferito ed il gestore del locale che si sono intrattenuti con il sindaco e gli amministratori.

Il sindaco Sabino si è poi rivolto alle istituzioni: “Chiediamo piu’ controlli sul territorio per evitare che episodi del genere si ripetano. Soprattutto trovare misure per frenare una delinquenza dilagante su tutto il territorio”.

Proseguono intanto le indagini dei carabinieri per trovare i quattro rapinatori.

Riproduzione Riservata