Sono due le persone finite in manette dopo un controllo della Guardia di finanza all’altezza del casello autostradale di Napoli Est-San Vitaliano.

La guardia di finanza di Napoli ha arrestato due spacciatori di stupefacenti e ne ha denunciato un terzo. Le fiamme gialle di Nola, durante un controllo su strada, all’altezza del casello autostradale di Napoli Est-San Vitaliano, nei confronti di tre cittadini diretti a un evento organizzato in zona vesuviana, hanno scoperto, all’interno dell’auto, 5 dosi di cocaina, 1 di marijuana, 15 di MDMA, 20 pasticche di Ecstasy e 15 di Crack.

Per due di loro, un 47enne ed un 39enne di Napoli, sono scattati gli arresti domiciliari mentre il terzo, un 46enne, anch’egli di Napoli, e’ stato denunciato a piede libero.

ad